Sei qui: Home Europa Europa UE - la storia

UE - la storia

PDF  Stampa  E-mail 
bandiera_EU Bandiera UE

L'Unione europea (UE) non ha bisogno di presentazioni. Per oltre mezzo secolo ha determinato la stabilità politica e la prosperità economica dei suoi cittadini, ha creato un mercato unico senza frontiere ed una valuta unica, l'euro. Un continente suddiviso in più parti è stato unificato. L'Unione europea è una delle principali potenze economiche e commerciali, nonché uno dei principali erogatori mondiali di aiuti allo sviluppo per i paesi più poveri. Gli Stati membri sono passati da sei a 27 nazioni, portando la popolazione dell'UE a circa mezzo miliardo.

L'UE è stata fondata negli anni cinquanta come Comunità economica europea dai primi sei paesi fondatori: Belgio, Germania, Francia, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi. Essi hanno inaugurato un nuovo modo di stare insieme e curare gli interessi comuni, basato per lo più sull'integrazione economica. A questi Stati si sono aggiunti la Danimarca, l'Irlanda e il Regno Unito nel 1973, la Grecia nel 1981, la Spagna e il Portogallo nel 1986. La riunificazione della Germania nel 1990 ha determinato l'ingresso dei Länder della Germania orientale.

Nel 1992 un nuovo trattato ha conferito nuovi poteri e responsabilità alle istituzioni comunitarie e ha introdotto nuove forme di cooperazione tra i governi degli Stati membri, creando così l'Unione europea in quanto tale. L'UE si è ampliata nel 1995 per includere l'Austria, la Finlandia e la Svezia.

La Repubblica ceca, l'Estonia, Cipro, la Lettonia, la Lituania, l'Ungheria, Malta, la Polonia, la Slovenia e la Slovacchia hanno aderito nel 2004, seguite nel 2007 dalla Bulgaria e dalla Romania. Tre paesi, la Croazia, la Turchia e l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia, hanno presentato la loro candidatura all'adesione.

L'Europa è sempre stata la patria di popoli e culture diversi. Ogni Stato membro ospita cittadini di altri paesi, che di solito hanno legami storici con il paese che li accoglie. Per l'UE la diversità etnica e culturale è un vantaggio, un aspetto promotore di tolleranza, rispetto e comprensione reciproca.

Paesi_UE_2007

L'Unione europea ha una superficie pari a circa la metà di quella degli Stati Uniti, ma con un numero di abitanti superiore di oltre il 50 %. Infatti, la popolazione dell'UE (oltre 493 milioni nel 2007) è la terza al mondo, dopo la Cina e l'India. I tassi di natalità nell'UE sono in calo e attualmente gli europei vivono più a lungo. Queste tendenze hanno importanti ripercussioni sul futuro.

< Prec.   Succ. >
Ultimo aggiornamento ( Sabato 07 Novembre 2009 09:20 )
 

INFORMATIVA: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori infomazioni sui cookie utilizzati in questo sito guarda la nostra privacy policy.

Accetto l’utilizzo dei cookie su questo sito.

EU Cookie Directive